8 Novembre 2019

WhatsApp, in arrivo i messaggi temporizzati

La novità riguarderebbe inizialmente solo le chat di gruppo.

“Questo messaggio si autodistruggerà fra 5 secondi”. Una frase iconica che ormai fa parte dell’immaginario collettivo grazie a Mission: Impossible, famosa serie televisiva del 1966, traslata decenni dopo sul grande schermo da Tom Cruise. 

Fiction? No, WhatsApp. La piattaforma di messaggistica istantanea di proprietà di Mark Zuckerberg sta infatti testando proprio una funzionalità che permetterà di inviare messaggi che, dopo qualche secondo o minuto, scompaiono definitivamente dalla chat

Per il momento, è ancora tutto in fase di sperimentazione. Ci vorrà dunque un po’ di tempo prima che questa interessante novità possa essere effettivamente implementata e rilasciata pubblicamente. Stando a quanto riportato dalla fonte – Wabetainfo, un sito molto affidabile che spesso in passato ha azzeccato le sue anticipazioni – all’inizio sarà disponibile solo per le chat di gruppo, ma non è escluso che in seguito venga estesa anche a quelle individuali.

Nelle impostazioni dei gruppi sarà presente la voce Scomparsa Messaggi. Cliccando qui potrai scegliere dopo quanto desideri che i tuoi messaggi si autodistruggano. Le alternative disponibili attualmente sarebbero tre: mai5 secondi1 ora. Scegliendo le ultime due, al termine del tempo prestabilito tutti i messaggi verranno rimossi in automatico dalla chat senza lasciare traccia. Sembra, inoltre, che non ci sarà più nemmeno la classica dicitura “Questo messaggio è stato eliminato”. 

Ma perché questa mossa a sorpresa da parte di WhatsApp? Di certo perché questo tipo di messaggi attirerà quella parte, ormai sempre più estesa e in crescita costante, di pubblico molto attenta alla privacy. In questo modo non ci sarà più bisogno di preoccuparsi di eliminare manualmente messaggi (e foto) molto personali o – semplicemente – compromettenti

L’idea potrebbe essere anche quella di avvicinarsi ai giovani che usano Snapchat, i cui contenuti hanno una precisa scadenza (da 1 secondo fino a 24 ore), e Telegram, l’altra app di messaggistica nota per avere le chat segrete con un particolare sistema di cifratura end-to-end: non possono essere intercettate o aperte da nessuno che non sia il mittente o il destinatario del messaggio. 

Non resta allora che aspettare la fine dei test e capire se e quando la nuova funzionalità sarà definitivamente implementata. Stay tuned su CoopVoce!

CONDIVIDI con: