14 Aprile 2017

Voilà, la bici fatta con gli utensili da cucina è servita!

È una lavastoviglie? È un frigorifero? No, è Upcycle Bike, la prima bicicletta costruita con i più assurdi materiali da riciclo che si possano immaginare…

A prima vista, sembra un oggetto di alto design. Una di quelle sculture contemporanee che potresti benissimo ammirare al Moma, il famoso museo di arte moderna di New York.

Poi, lanciando un’occhiata un po’ più approfondita, inizi a scorgerne tutti i curiosi dettagli e finisci col rimanere a bocca aperta. Capisci che in realtà si tratta semplicemente di uno dei mezzi di locomozione più comuni nelle strade di tutto il mondo ma con un look davvero mozzafiato: una bicicletta, perfettamente funzionante e con tanto di portapacchi, costruita però con impensabili materiali riciclati

Si chiama Upcycle Bike ed è l’originalissima “ricicletta” (permetteteci il neologismo!) creata dall’inglese Sean Miles, ingegnere di Design Works, per Deliveroo, servizio di food delivery presente in 12 Paesi, tra cui l’Italia, che consente di gustare a casa i piatti più sfiziosi della ristorazione cittadina.

Assemblata con una trentina di utensili da cucina usati e riadattati per l'occasione, l’Upcycle Bike è una specie di mostro di Frankenstein (ma in bello, decisamente!) su due ruote: ha un mattarello come manubrio, un piano lavoro da cucina sagomato con tanto di lavello e posate incastonate come telaio, cinque fruste – quelle per montare a neve gli albumi d’uovo – come raggi, due schiaccianoci come freni, due schiacciapatate come pedali e un tostapane come sella.

E ha pure, udite udite, un forno a microonde come portapacchi posteriore. Assolutamente incredibile, non c’è che dire!

Pedalabile per le consegne nel traffico londinese, l’Upcycle Bike è nata anche con lo scopo di promuovere una sorta di campagna di sensibilizzazione sugli sprechi che nel Regno Unito colpiscono sia il cibo che gli utensili da cucina. Questi ultimi, in particolare, secondo un recente sondaggio internazionale, abbonderebbero in quantità smisurata nelle case britanniche: 37 contro i 17 mediamente usati dagli Italiani, fanalini di coda in questa insolita e stravagante classifica.

L’obiettivo, quindi, sarebbe quello di dare una seconda vita a strumenti di uso quotidiano che invece, quasi sempre, vengono adoperati solo una volta per poi essere dimenticati in qualche cassetto.

Forse rimarrà l’unica della flotta Deliveroo, ma questa bizzarra e inverosimile due ruote non passerà di certo inosservata!

Se pensi di andare a Londra prossimamente e hai la fortuna di incrociarla per strada, non scordarti di immortalare l’immagine dell’Upcycle Bike e di condividerla sulla pagina Instagram vivi_bici, utilizzando l'hashtag #ViviBici!

CONDIVIDI con: