11 Ottobre 2018

Torna a casa Aibo, il cane robot

A distanza di quasi 10 anni ricompare Aibo, il cagnolino robot prodotto dalla Sony, con nuove tecnologie e AI super avanzata.

A volte ritornano. Stiamo parlando di Aibo, il famoso cane robot giocattolo di casa Sony, che rientra in commercio in una versione rielaborata e corretta, ovviamente al passo con i tempi. Dopo quasi un decennio, l’azienda nipponica rispolvera quello che era considerato un gioiello della robotica di uso domestico.

Il nuovo Aibo – un cucciolo di 30 centimetri di colore bianco avorio con le orecchie nere – si presenta ancora più smart del passato, con una meccanica più raffinata e movenze ancora più credibili. È più snodato e le animazioni pre-caricate lo rendono elegante e preciso nei movimenti, soprattutto quando lo si accarezza.

È composto da una vasta gamma di sensori, telecamere, microfoni e connettività Internet, oltre a un’intelligenza artificiale molto più avanzata, supportata dal cloud computing per sviluppare la personalità del cane.

Aibo impara, memorizza e pian piano acquisisce la consapevolezza necessaria per ricercare attivamente l’attenzione di chi gli sta intorno muovendosi e rispondendo alle situazioni che gli si presentano.

Le due fotocamere di cui è dotato, che possono scattare foto, gli permettono di riconoscere la faccia del proprietario e gli oggetti che si trovano davanti al suo musetto: in questo modo il cucciolo robotico è in grado di interagire con quello che lo circonda, rispondendo ai comandi e reagendo con le sue espressioni facciali che sprizzano simpatia grazie ai due teneri occhietti OLED.

Dotato di accessori, Il cagnolino robot targato Sony funziona al meglio con l'applicazione dedicata My Aibo, che permette di accedere al supporto, giocare con un Aibo virtuale e insegnare al proprio cane nuove azioni.

Ok, ma tutto questo quanto costa, ti starai chiedendo? Intanto occorre sottoscrivere un abbonamento di tre anni da pagare in un’unica soluzione o con tariffa mensile pari a 2.980 yen, ovvero circa 22 euro, mentre il cane robot in sé è invece disponibile al pre-ordine in esclusiva sul sito di Sony al prezzo di 198.000 yen (circa 1.500 euro). Non proprio alla portata di tutti, diciamo.

Rimaniamo comunque abbastanza dell’idea che chi deciderà di acquistare Aibo, lo farà più per la curiosità e la passione verso il mondo della tecnologia e dell’intelligenza artificiale in particolare, che non perché preferisca davvero un simile oggetto alla compagnia di un vero cagnolino. Sei d’accordo anche tu?

CONDIVIDI con: