20 Marzo 2020

Si è chiuso il decennio italiano più caldo di sempre

Continua la serie di anni con il global warming a dir poco galoppante.

Col 2019 si è chiuso il decennio italiano più caldo di sempre. E il 2019 è stato anche il quarto anno più caldo dell’Italia dal 1800 a oggi, dopo i record toccati nel 2014, nel 2015 e nel 2018. Il tutto in soli cinque anni.

A dispetto di chi ancora irride al cambiamento climatico, e di chi pensa che un po’ di freddo fuori stagione sia indicativo di un mancato riscaldamento globale, arrivano gli ultimi dati diffusi a gennaio dal Cnr-Isac Istituto di scienze dell’atmosfera e del clima che ha incoronato il 2019 come il quarto anno più caldo di sempre in Italia.

Con lo scorso anno si è anche chiuso il decennio più caldo che il paese abbia registrato. E lo scorso mese di dicembre è stato il secondo più caldo dal 1800 a oggi per l’Italia, con più 1.9°C di anomalia rispetto alla media del periodo di riferimento 1981-2010.

Gli ultimi cinque anni sono stati i più caldi di tutta la serie storica. Inoltre, a peggiorare lo scenario, secondo le misurazioni satellitari delle concentrazioni globali di CO2atmosferica, in questo 2019 la COha continuato a crescere.

Il tasso di crescita medio stimato delle concentrazioni di COper il 2019 è di 2,3 a 0,8 ppm/anno. Questo è più elevato del tasso di crescita nel 2018, che era di 2,1 x 0,5 ppm/anno, ma inferiore al 2,9 x 0,3 ppm/anno registrato nel 2015. Il 2015 fu però influenzato da El Nino e dai devastanti incendi in Indonesia.

Non solo. Molti mesi del 2019 appena concluso rientrano nella “top 10” dei mesi più caldi. Sono otto, in tutto: marzo (nono più caldo, +1.48°C), giugno (secondo più caldo, +2.57), luglio (settimo più caldo, +1.29°C), agosto (sesto più caldo, +1.42°C), settembre (decimo più caldo, +1.27°C), ottobre (quarto più caldo, +1.56°C), novembre (decimo più caldo, +1.33°C).

«Analogamente a quanto è accaduto a scala globale, anche per l’Italia – conclude il Cnr – ognuno degli ultimi quattro decenni è risultato essere più caldo del decennio precedente, evidenziando un persistente segnale verso un continuo incremento delle temperature: dal 1980 ad oggi la temperatura in Italia è cresciuta mediamente di 0.45°C ogni decennio».

 

Fonte: consumatori.e-coop.it

CONDIVIDI con: