12 Luglio 2018

Scopriamo 5 app ideali per chi viaggia e ama l’arte

Abbiamo selezionato alcune applicazioni che possono essere utili per ogni turista in cerca di arte e cultura.

In Italia e in Europa sono migliaia i musei, le gallerie civiche e private, gli spazi espositivi e le aree archeologiche di un certo rilievo e interesse.

Per conoscere in anteprima l’offerta culturale di ciascun luogo e, soprattutto, per avere una guida sempre a portata di mano, ecco le migliori app, sviluppate per Android e iOS, che ti permettono di saltare le code alle mostre, scoprire le curiosità e i particolari di un quadro, e altro ancora.

1. Smartify

Ti è mai capitato di essere a una mostra, vedere un dipinto o una scultura e non ricordarti il nome dell’artista o dell’opera? In tuo soccorso, ecco la Shazam della storia dell’arte. Ti basterà inquadrare l’opera d’arte attraverso la fotocamera del tuo smartphone, e l’app, grazie agli algoritmi della visione artificiale, ti fornirà tutte le informazioni riguardanti l’autore, la tecnica e i materiali utilizzati, l’epoca e anche tutto il quadro storico di riferimento.

2. Wydr

Come Tinder, ma per l’arte. Questa l’idea semplice ma efficace dell’app che si basa sullo stesso meccanismo dell’ormai famosa piattaforma di dating: basta fare scorrere le immagini sullo schermo per dare il proprio like o meno alle opere postate dagli artisti. In maniera del tutto personale, lontano da qualunque giudizio a priori di critica o possibilità economica, saranno gli utenti, basandosi esclusivamente sui propri gusti, a premiare o meno le opere preferite con un semplice colpo di mano.

3. Google Arts & Culture

È stata pensata come un luogo in cui esplorare e assaporare l'arte e la cultura online. Le immagini dell’app permettono di scoprire curiosità poco note, osservare particolari altrimenti difficili da vedere a occhio nudo e di condividerli con i propri amici.

4. Musement

Si tratta di una piattaforma online e app che permette di trovare le più belle esperienze in giro per il mondo. Oggi è disponibile in 450 città, in 55 Paesi. Creato con l’idea di aiutare i viaggiatori a scoprire e prenotare cose da fare, l’app dà accesso a un mondo di attività, facendoti sentire un esperto del luogo, ovunque ti trovi. Puoi prenotare velocemente le esperienze che desideri vivere saltando la fila e dunque risparmiando tempo.

5. iMibact Museum

È l’app ufficiale del Ministero dei Beni Culturali: contiene schede storico-critiche sulle collezioni museali e sugli scavi archeologici, una selezione di immagini delle opere più rappresentative e tutte le informazioni generali sull’accesso, i contatti, il sito web, gli orari di apertura, il costo dei biglietti d’ingresso e delle visite guidate di oltre 500 musei statali italiani. Inoltre è arricchita da consigli utili e un filtro di ricerca che permette di trovare quello che c’è da vedere intorno a te.

CONDIVIDI con: