26 Gennaio 2017

Klimahouse 2017: a Bolzano l’edilizia green

Dal 26 al 29 gennaio quattro giorni di progetti, eventi e workshop per fare il punto sulle innovazioni che ci permetteranno di risparmiare energia

Sviluppo sostenibile. È questa la sfida dei prossimi decenni, quella su cui si giocherà il benessere delle generazioni future e la sopravvivenza stessa del nostro pianeta. Il dibattito sul tema è sempre più intenso e toccando questioni cruciali come la diseguaglianza, le calamità naturali, l'inquinamento, coinvolge soggetti sempre più interconnessi: i governi nazionali, ma anche le amministrazioni locali, gli operatori del settore e gli stessi cittadini, cui sempre più si chiedono scelte consapevoli.

Su questi argomenti – e su molti altri – ci si confronta a Bolzano in occasione di Klimahouse 2017, la fiera che da dodici anni rappresenta un punto di riferimento nel mondo dell'edilizia sostenibile e che per la prima volta vedrà l'assegnazione del Klimahouse Startup Award, il premio dedicato alle startup italiane che lavorano per migliorare l’efficienza energetica degli edifici. Tra congressi, workshop e visite guidate, ci sarà davvero l'imbarazzo della scelta.

Dalla mostra Archimod, che espone i modelli di una cinquantina di opere pubbliche realizzate in Alto Adige nell'arco degli ultimi 25 anni, alla futuristica Biosphera 2.0, un'abitazione di 25 mq provvista di tutti i servizi (cucina, elettrodomestici, impianto di riscaldamento e raffrescamento) che produce in autonomia tutta l'energia necessaria per viverci. Dalla presentazione delle strategie per l'adeguamento sismico agli interventi per l'isolamento acustico e termico, fino alle visite guidate.

Sarà possibile infatti fare un salto al cantiere del futuro parco tecnologico NOI Techpark di Bolzano, che sorge nell'area un tempo occupata da una fabbrica di alluminio, oppure partecipare al CasaClima Living Experience, dove un privato apre ai visitatori le porte della sua abitazione per mostrare come si vive in una CasaClima e rispondere alle domande.

Chi lo desidera potrà ricevere consulenze personali gratuite allo stand dell'Agenzia CasaClima, oppure assistere agli interventi degli esperti. Il meteorologo, climatologo e divulgatore scientifico Luca Mercalli parlerà di crisi climatica, mentre il Prof. Michael Braungart presenterà il suo Cradle to Cradle Design Concept, che apre la via a un nuovo sistema economico grazie allo sviluppo di prodotti e processi produttivi in cui il “rifiuto” è innocuo tanto per l'ambiente quanto per l'uomo. E ci sarà persino l'occasione di divertirsi grazie a Giorgio Cavazzano, fumettista umoristico che dimostra come sia possibile far ridere grazie all'efficienza energetica.

Insomma, ci aspettano quattro giorni di eventi, progetti innovativi e spunti di riflessione per scoprire il bello e il buono dell'edilizia sostenibile. Per scoprire nel dettaglio il programma di Klimahouse 2017 potete visitare il sito ufficiale. 

 

CONDIVIDI con: