19 Febbraio 2021

Le migliori app per cambiare colore di capelli

Vuoi cambiare colore ai capelli? Provaci prima con l’app

Cambiare hairlook in pochi secondi? Con queste app per cambiare colore di capelli può rivelarsi un’esperienza molto divertente. E non dovrai rinunciare a risultati professionali.

Il cambiamento fa bene. Stimola a mettersi in gioco, a non dare niente per scontato, a considerare un nuovo giorno il “giorno uno”, a connettersi con la parte migliore di sé. Stai pensando a grandi sconvolgimenti esistenziali? Non è necessario, anche una piccola, ma decisa modifica del proprio hairlook può portare con sé moltissime novità. E se ci stai pensando, forse è il caso che tu dia un’occhiata a queste app per cambiare colore capelli.

 

App per cambiare colore di capelli, di cosa si tratta

È come avere un colorist sempre a disposizione, uno specialista nella colorazione dei capelli disposto ad assecondare ogni tua nuova idea, a qualunque ora del giorno, anche se la tua intenzione è solo divertirti un po’. Le app per cambiare colore di capelli sono spesso basate sulla realtà aumentata: parliamo di quell’integrazione fra realtà fisica e mondo digitale che, attraverso dispositivi di uso comune come gli smartphone, sta ormai trovando spazio in moltissimi settori. Le app per colorare i capelli sono particolarmente amate dalle appassionate di hair style che però temono un cambio di look “al buioe hanno bisogno di vedere l’effetto che farebbe un certo colore piuttosto che un altro. Insomma, c’è un nuovo alleato beauty, è a portata di tap ed evita spiacevoli sorprese dal parrucchiere!

App cambio colore capelli: come funzionano e quali scegliere

Nell’infinita lista di app divertenti, tutte quelle cioè non strettamente legate alla produttività, si trovano diverse app per cambiare colore di capelli, disponibili sia per iOS che per Android. Il funzionamento è abbastanza comune a tutte: una volta scaricata e installata l’app dallo store dovrai consentirne l’accesso a fotocamera e libreria immagini, poi scattare un selfie sul quale applicare successivamente gli effetti previsti. Altro da sapere? Di solito tutte offrono l’opportunità, a pagamento (in una cosiddetta versione premium), di sbloccare nuove funzionalità e applicare quindi ulteriori effetti. Non ti resta che scoprire le promozioni internet Coop Voce, scegliere l’opzione che fa per te e scaricare l’app che fa al caso tuo!

  • Style my hair

Disponibile per iOS e Android, quest’app per cambiare colore di capelli è sviluppata direttamente da uno dei brand più noti del mondo beauty: L’Oreal. Promette di aiutarti a scoprire qual è il look perfetto prima ancora di realizzarlo, grazie a una vasta selezione di color look. Il funzionamento è semplice e intuitivo. Puoi scattare dei selfie, archiviarli nella tua area personale e poi recuperarli insieme al tuo hair stylist di fiducia, così da decidere insieme quale sarà il tuo nuovo look!

  • Fabby Look

Tra le app colore capelli più valutate c’è sicuramente questa. Scaricabile da App store e Google Play store, fa il suo dovere offrendo un’ampia gamma di colori disponibili. Un consiglio? Quando ti verrà richiesta una foto, fai in modo di scattarla in piena luce, così che per l’app risulti semplice individuare (e modificare) il tuo colore dei capelli.

  • Youcam Makeup

Quest’app (Android e iOS) è creata in collaborazione con un altro brand, Redken, e si differenzia dalle altre per le soluzioni offerte. Si tratta infatti certamente di un’app per cambiare colore di capelli grazie alla quale però è possibile fare molto altro ancora: modificare taglio, trucco, accessori e colore degli occhi. Grazie alla sua funzione pennello puoi anche personalizzare istantaneamente alcuni dettagli del tuo colore capelli come luci, balayage o ombre così da arrivare ad un effetto il più possibile aderente a ciò che vedrai allo specchio.

  • Hairstyle Magic Mirror

Non c’è una versione gratuita di quest’app (presente sugli store Android e iOS) che mette a disposizione degli utentiun’ampia gamma di tinte e meches già pronte, grazie agli strumenti e alle palette incluse. Per migliorare il confronto e farsi un’idea più precisa del look migliore, l’app offre delle celle di memoria in cui inserire le tinte (e le acconciature) preferite per utilizzarle all’occorrenza e confrontarle quando lo riteniamo necessario.

CONDIVIDI con: