27 Novembre 2019

In bici col freddo. Perché no?

I ciclisti di città non dovrebbero lasciarsi intimidire dall’inverno.

Quando le giornate si accorciano e la temperatura scende, spesso siamo tentati di abbandonare la bici a novembre per riprenderla ad aprile: abbiamo paura delle condizioni climatiche proibitive, del buio che arriva presto, di ammalarci…

Ma sbaglieremmo, in quanto il freddo non deve scoraggiarci dall’usare le due ruote per recarci a scuola o al lavoro, oppure per svolgere una sana attività fisica. Anche perché, come dice un celebre motto scout, non esiste buono e cattivo tempo, ma solo buono e cattivo equipaggiamento!

Ecco allora alcuni preziosi suggerimenti per sfidare la stagione invernale, senza rischiare raffreddori e geloni mentre andiamo in bici. 

1. Copri mani e testa  Sembrerà scontato, ma forse è utile ricordare quanto siano necessari guanti e fascia paraorecchie in tessuto caldo e traspirante, oppure in casi estremi un passamontagna, sempre sotto l’immancabile casco. Così come è assolutamente indispensabile una sciarpa che tenga al caldo il collo, e quindi gola, bronchi e polmoni.

2. Proteggi viso e labbra  Per non rischiare fastidiose screpolature dovute al gelo intenso, è meglio che la pelle del volto e le labbra vadano protette con creme idratanti burro cacao.

3. Tieni al caldo il busto – Oltre alla classica giacca a vento, altro capo d’abbigliamento importante è sicuramente l’intimo: deve avere un buon assorbimento e una buona dispersione del sudore, in modo tale da evitare che resti a contatto con la pelle. L’ideale sarebbe indossare un intimo con la parte frontale in windstopper, ottimo per proteggere il petto dal freddo e dall'aria.

4. Non riscaldare troppo le gambe – Pedalando, gli arti inferiori sono la parte del corpo che lavora di più e quindi vanno coperti solo quando è veramente necessario, anche per evitare di sudare troppo. Quando fa molto freddo, però, è meglio tenerli al caldo anche per scongiurare possibili malanni muscolari come stiramenti o contratture. Le possibilità in questo caso sono principalmente due: gambali pantaloni antivento.

5. Comfort ai tuoi piedi – I piedi sono sempre stati il punto più critico da riscaldare in inverno, soprattutto nelle giornate sotto zero. La soluzione più azzeccata potrebbe essere quella di infilarsi delle calze termiche, eventualmente anche due su un solo piede.

Sei interessato ad altre news o info sulle due ruote, oppure desideri semplicemente condividere le tue immagini dedicate al mondo della bicicletta? Segui la nostra pagina vivi_bici su Instagram e pubblica le tue foto con l’hashtag #ViviBici.

 

Fonte: consumatori.e-coop.it

CONDIVIDI con: