27 Novembre 2018

Canicross: allenati con il tuo cane!

Sei alla ricerca di un’attività da fare con il tuo amico a quattro zampe? Scopri di più sul canicross, lo sport per stare in forma e costruire un legame sempre più forte con il tuo cane

Quante volte ti è capitato di assistere alla scena super comica di un cane che trascina il padrone, quando dovrebbe essere l’esatto contrario? Si sa, la scelta di un animale domestico porta con sé tante variabili buffe, ma oggi come oggi non è più così raro assistere a eventi di questo tipo: hai mai sentito parlare del canicross?

Il canicross è una disciplina in cui cane e padrone corrono insieme su un percorso, nel più dei casi sterrato, uniti da una cintura, una corda elastica e una pettorina. Nata come alternativa allo sleddog per mantenere in forma i cani da slitta nel periodo estivo, quest’attività si sta sempre più affermando come allenamento specifico.

Se cerchi uno sport completo per te e il tuo amico a quattro zampe, ora hai un’alternativa in più alle passeggiate in bicicletta: il canicross infatti non solo darà benefici al tuo corpo, ma migliorerà anche l’interazione con il tuo cane, che imparerà a seguire il tuo ritmo e a mantenere un’andatura costante per tutto il percorso.

Nel trovare il giusto passo, il feeling non sarà comunque l’unico punto di partenza: accertati sempre di avere con te l’attrezzatura adeguata, così da evitare spiacevoli infortuni o brutte sorprese.

Per il tuo fedele compagno scegli una pettorina specifica, che non tiri nella zona del collo e non gli renda difficoltosa la respirazione. Una volta selezionata l’imbragatura, passa alla linea, cioè l’elastico o la corda che unisce la pettorina alla tua cintura: la parte elastica serve infatti a evitare che eventuali cambi di velocità, tracciato o andatura possano provocare traumi alla schiena del tuo cane. Di massima, la linea non dovrebbe superare due metri di lunghezza e dovrebbe prevedere due moschettoni, dei quali almeno uno a sgancio rapido; così facendo, se il cane dovesse correre verso un pericolo, avresti la possibilità di sganciarti con più facilità, riducendo gli effetti di una probabile caduta.

Passando alla cintura, opta per una fascia larga circa 10-15 centimetri: in tal modo potrai correre senza avere le braccia occupate, muovendoti nel modo giusto e con la forza di trazione del tuo cane scaricata in maniera tale da farti correre più velocemente.

Utili ma non obbligatorie sono le booties, le scarpette per cani che servono a preservarne zampette e polpastrelli durante l’allenamento; se il tuo cane dovesse però presentare ferite precedenti o escoriazioni, accertati di non esserne mai sprovvisto.

Ora che hai raccolto tutti i materiali necessari, ecco qualche piccolo consiglio per vivere al meglio la tua attività!

Innanzitutto, ricorda che il tuo cagnolone dovrà capire fin da subito che non si tratta della solita passeggiata, ma di una disciplina con regole ben precise: nelle fasi iniziali prenditi del tempo per impostare i segnali di partenza, arresto e svolta.

Allenati per breve tempo, sia per non far perdere subito l’entusiasmo al tuo amico a quattro zampe sia per non affaticarlo troppo.

E se dovessi renderti conto che tu e il tuo compagno fidato siete dei veri campioni del canicross, puoi sempre darti all’attività agonistica: la disciplina è infatti uno sport riconosciuto a livello internazionale con una federazione – la IGF – che prevede eventi e gare in tutti i Paesi!

CONDIVIDI con: