14 Maggio 2020

Sai come lavare correttamente la tua bici?

Per un lavoro fatto bene, ecco quali strumenti utilizzare e come.

Lavare la propria bici è il primo passo per mantenerla sempre in ordine, valutare lo stato di tutti i componenti e prevenirne l’usura. È un’attività semplice che offre una serie di vantaggi, ma che tuttavia va effettuata con estrema accuratezza.

Innanzitutto, per un lavaggio ottimale e poter raggiungere tutti i punti della bicicletta, ti consigliamo di fissare il mezzo su un cavalletto da meccanico oppure su un sostegno che ti permetta di lavorare al meglio e comodamente.

Ecco quindi, punto per punto, come procedere.

1. Sgrassa gli organi della trasmissione – La prima cosa da pulire sono gli ingranaggi, in quanto il lubrificante è portato ad attirare lo sporco (fango o polvere). Utilizza uno spray sgrassante potente su ogni ingranaggio e lascia agire per almeno 5 minuti.

2. Spazzola gli ingranaggi – Rimuovi lo sporco (ormai diluito dall’azione dello sgrassante) con delle spazzole specifiche (pensate appositamente per raggiungere i punti più critici e non rovinare la vernice del telaio) o una spugna. Quindi, pulisci lo spazio tra i pignoni e le corone, le pulegge del deragliatore posteriore, il deragliatore anteriore, i pedali e le pedivelle.

3. Lava accuratamente il tutto – Con un secchio, versa dell’acqua su tutti gli organi della trasmissione per rimuovere ogni sporcizia. Puoi anche usare una spugna, strizzandola direttamente sopra tutti i componenti.

4. Pulisci i freni – Spruzza un velo di pulitore per dischi sui corpi freno e (se presenti) sui rotori e lascia agire.

5. Detergi il telaio – Utilizza uno spray sgrassante delicato su tutta la bicicletta, compresi raggi, mozzi e tutti gli angoli più difficili da raggiungere.

6. Risciacqua dappertutto – Utilizzando un tubo dell’acqua (da evitare l’idropulitrice) oppure un secchio d’acqua pulita, sciacqua accuratamente la bicicletta in tutte le sue parti.

7. Asciuga con cura – A questo punto, prendi il panno in microfibra e passalo su tutta la bicicletta, rimuovendo da ogni parte l’acqua (anche qui da evitare il tubo dell’aria compressa). Non fare asciugare la bici al sole, poiché l’acqua potrebbe far arrugginire le parti e infiltrarsi tra le tenute.

Come potrai constatare, il tutto non occuperà più di mezz’ora del tuo tempo. Questo per dirti che la pulizia della tua bicicletta non è un impegno così gravoso, ma di sicuro assolutamente necessario

Se sei interessato ad altre news o info sulle due ruote, oppure desideri semplicemente condividere le tue immagini dedicate al mondo della bicicletta, segui la nostra pagina vivi_bici su Instagram e pubblica le tue foto con l’hashtag #ViviBici.

 

Fonte: bikeitalia.it

CONDIVIDI con: