23 Marzo 2020

Pensi di sapere tutto sulla bicicletta?

5 cose che pochi sanno sulle due ruote.

Ti senti particolarmente ferrato sul mondo della bici? Pensi di sapere tutto, ma proprio tutto su questo mezzo di trasporto ecosostenibile? E allora ti mettiamo alla prova!

1. Chi ha inventato la bicicletta? 

Molti dicono sia stato addirittura il grande Leonardo da Vinci. Tra i disegni del Codice Atlantico, infatti, compare una bici con tanto di pedali e trasmissione a catena. Forse un po’ troppo, anche per un genio come lui… E difatti gli studiosi ritengono che si tratti di un falso.

2. Mai sentito parlare del celerifero?

L’antenato della bicicletta era il celerifero, ideato verso la fine del ’700 dal conte francese Mède de Sivrac. In pratica, un’asse di legno su cui sedersi, con due ruote alle estremità. Non aveva manubrio né pedali e, per avanzare, bisognava spingersi puntando i piedi a terra. Un po’ come le bici per i bambini piccoli…

3. Cos’è la draisina e chi l’ha inventata?

Nel 1815 l’eruzione del vulcano Tamborain Indonesia oscurò il cielo così a lungo da modificare il clima in tutto il mondo, causando un anno di carestie. Che c’entra con la bici? Pare che Karl Drais ideò la sua draisina, precorritrice della bicicletta, per sostituire i cavalli che morivano di fame.

4. A chi si ispirava la famosa canzone Bellezza in bicicletta?

Ti dice niente il ritornello “Ma dove vai bellezza in bicicletta?”. Forse l’hai sentita in qualche vecchio film. È dedicata ad Alfonsina Strada, prima e unica donna a partecipare al Giro d’Italia, nel 1924.

Non vinse nulla, ma fu fra i pochi concorrenti (30 su 90) che arrivarono fino in fondo alla gara.

5. Quando nasce la mountain bike?

La mountain bike, oggi con cambio a 30 e più velocità, studiata per affrontare i terreni fuoristrada e le salite più ripide, è stata inventata sul finire degli anni Settanta dal ciclista americano Gary Fisher con alcuni soci. In Italia è arrivata nel 1985, con il nome di rampichino.

E allora, se sei riuscito a rispondere a tutte e cinque le domande, sei un supermegaesperto, se ne hai sbagliato solo una ti facciamo i nostri complimenti, e se non ne hai azzeccata nemmeno una ti rimandiamo a settembre!

CONDIVIDI con: