27 Febbraio 2020

Ora i ciclisti mettono la freccia

Ti basta un guanto luminoso per segnalare la svolta sui pedali.

Inforcando il sellino per le strade della città, sia per la propria sicurezza sia per il rispetto del codice stradale, è sempre opportuno segnalare prima di svoltare a destra o a sinistra. Solitamente i biker usano le braccia per avvisare chi sta dietro di loro, ma come farsi notare ancora di più dagli automobilisti, in special modo durante le ore notturne? 

Gli indicatori di direzione per chi utilizza le due ruote a pedali sono un’idea che da un po’ di tempo in qua molte aziende cercano di sviluppare. Si è tentato di integrarli direttamente alla bicicletta, ma non si è mai riuscito a ottenere nulla di davvero convincente. Al massimo sono comparsi sul mercato set di luci da installare sul telaio, con il rischio però che qualche malintenzionato potesse facilmente rubarli.

Più di recente, tuttavia,Zach Vorhies, un ex software engineer di Google che vive a San Francisco, ha ideato un’intelligente soluzione: guanti di segnalazione, comodi, pratici e dal design intrigante, da portare sempre con te, anche mentre, ad esempio, usi il bike sharing. 

Li ha chiamati Zackees Turn Signal Gloves e si ispirano proprio all’usanza dei ciclisti di sporgere il braccio per indicare la direzione da intraprendere, esattamente come le frecce luminose a intermittenza che le automobili usano per dare indicazioni di svolta. In questo caso la freccia di led è cucita sul dorso dei guanti, e inizia a lampeggiare nel momento in cui viene rilevato il contatto tra piastrine cucite sul pollice e quelle alla base dell’indice.

Inoltre, grazie a un sensore luminoso integrato, in caso di luce diurna i led emettono una luce più forte rispetto a quando vi è buio, per garantirti così una maggiore visibilità. I guanti sono impermeabili e realizzati in pelle imbottita e Lycra Spandex, mentre la batteria dura fino a tre settimane a fronte di un moderato uso quotidiano e si ricarica connettendola al pc tramite USB.

Chi li ha provati afferma con certezza che, girare in bici con questi guanti, è tutta un’altra storia: sei più visibile, vai più sicuro e, curvando, non rischi brutte sorprese.

Se sei interessato ad altre news o ad altri curiosi accessori relativi alle due ruote, oppure desideri semplicemente condividere le tue immagini dedicate al mondo della bicicletta, segui la nostra pagina vivi_bici su Instagram e pubblica le tue foto con l’hashtag #ViviBici.

CONDIVIDI con: