26 Luglio 2018

Nasce Hibye, il social network per fare amicizie vere

Quest’innovativa app geolocalizzata ti permette di incontrare le persone a te più vicine che condividono un tuo stesso bisogno o interesse.

Quante volte un tuo amico ti ha dato buca lasciandoti a casa? Oppure ti è mai capitato di voler andare a un concerto e di non trovare nessuno che volesse accompagnarti? O di uscire da una discoteca alle 4 di mattina e di cercare disperatamente qualcuno con cui condividere il taxi?

Se la tua risposta è sì, Hibye è l’app che fa per te. Il suo funzionamento è estremamente facile e renderà finalmente reali i rapporti virtuali.

Dimentica le richieste di amicizia e tutte le classiche dinamiche social: Hibye si basa solo sulla geolocalizzazione dell’utente, offrendogli l’opportunità di mettersi in contatto e interagire con chi gli sta intorno, per conoscersi, scambiarsi idee, trovare un evento.

Gli unici requisiti sono la condivisione della propria posizione e di un interesse o esigenza: basta inviare un HI per iniziare a chattare e un BYE per chiudere e far scomparire tutto. Di questo bel progetto, ci siamo fatti raccontare qualcosa in più da Pietro Miconi, Founder & CEO di Hibye.

«Siamo un social network che permette agli utenti di interagire sulla base della propria geolocalizzazione. Diversamente da altri social network molto famosi, in Hibye la parola chiave non è Amicizia ma Interazione. Oggi capita sempre più frequentemente che l’utente usi la tecnologia per alienarsi dal mondo circostante (una cena dove 4 persone invece di conversare tra loro si chiudono dentro il loro smartphone). Hibye ribalta il concetto e permette invece a 4 persone non collegate su nessun social network di “vedersi”, rompere il ghiaccio e interagire».

L’app è già disponibile sia sull’App Store sia su Google Play Store. Sembra un mix tra Facebook e Tinder, ma con le dovute differenze: il primo tende a creare tantissime amicizie virtuali, molte delle quali non si traducono in una conoscenza reale, mentre l’altro mette in relazione le persone per un rapporto quasi esclusivamente finalizzato a una conoscenza più intima, diciamo. Hibye, invece, si propone semplicemente di proiettare il mondo virtuale in quello reale, per trovare amicizie in carne e ossa con cui condividere i propri interessi.

Insomma, questa app costituisce una vera innovazione in quanto, essendo una sorta di facilitatore sociale, consente alle persone di contattare chiunque senza preesistenti vincoli di amicizia sui vari social. Interessante, no?

CONDIVIDI con: