22 Settembre 2020

In bici al lavoro, ma con servizi dedicati

Ecco come rendere un’azienda davvero bike friendly.

In occasione della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, che si svolge dal 16 al 22 settembre di ogni anno, ideata dalla Commissione Europea e nata per promuovere l’utilizzo dei mezzi di trasporto alternativi all’auto privata per gli spostamenti quotidiani, torniamo a porre l’accento sul bike to work.

Per agevolare davvero l’uso della bicicletta negli spostamenti quotidiani, è necessario offrire alcuni servizi a chi si reca in ufficio con quello che è unanimemente considerato il veicolo sostenibile per eccellenza.

E, proprio perché secondo le indagini sulla mobilità degli italiani sappiamo che il 76% di questi si muove quotidianamente in un raggio inferiore ai 10 km, è plausibile pensare che molte persone sarebbero disposte a raggiungere il posto di lavoro in bicicletta se solo ci fossero le condizioni per farlo.

Stavolta, quindi, più che sulle tematiche infrastrutturali, intendiamo soffermarci su quello che il ciclista dovrebbe trovare una volta arrivato in ufficio, e quindi su quali servizi dovrebbe offrire un’azienda bike friendly.

La prima cosa di cui avrà bisogno una persona che decide di andare al lavoro sulle due ruote a pedali è, innanzitutto, un luogo sicuro in cui poter lasciare la bici. Questo vuol dire offrire un’area che sia accessibile solo a persone autorizzate, possibilmente videosorvegliata e soprattutto dotata di rastrelliere a cui poter legare il telaio della bici.

Nel caso in cui lo spazio materiale per allestire un parcheggio non esistesse, il datore di lavoro dovrebbe allora consentire al dipendente di portare la bici in ufficio: in questo caso una bicicletta pieghevole potrebbe essere più facilmente gestibile.

Quando parliamo di grandi aziende con un numero di dipendenti elevato, è poi possibile pensare di realizzare anche spogliatoi e docce, utili soprattutto per coloro che decidono di affrontare un tragitto casa-lavoro più impegnativo.

Altro tema di fondamentale importanza è quello della sicurezza. Ecco perché un altro valido aiuto da parte delle aziende verso i propri dipendenti potrebbe essere una polizza Rc per gli spostamenti in bici.

Se sei interessato ad altre news o info sulle due ruote, oppure desideri semplicemente condividere le più belle foto della tua o di altre bici, segui la nostra pagina vivi_bici su Instagram e pubblica le immagini con l’hashtag #ViviBici.

 

Fonte: bikeitalia.it

CONDIVIDI con: