18 Gennaio 2017

Arriva Google Home

Le case americane sono pronte ad accogliere l’ultima creazione del gruppo Mountain View

Design elegante e accattivante, intelligenza artificiale elevata e microfoni interni per percepire tutto ciò che accade nell’ambiente esterno: questo ed altro è Google Home, l’assistente virtuale creato dal gruppo Mountain View.

Google Home è un assistente domestico a tutti gli effetti, creato con l’obiettivo di soddisfare tutte le necessità casalinghe in maniera multimediale rispondendo a qualsiasi domanda del proprietario - dalle previsioni del tempo e l’impostare la sveglia all’esaudire le richieste del padrone, come ad esempio riprodurre una determinata canzone. Potremo decidere quale canale Tv vedere, ma anche controllare dispositivi intelligenti dell’abitazione, come l’illuminazione.

Interagire con Google Home sarà non solo semplice ma anche divertente, mediante comandi vocali dal linguaggio colloquiale, amichevole e informale. Ecco perché il gruppo Mountain View ha scelto di assumere le menti creative di Pixar e The Onion per rendere Google Home maggiormente human friendly e in grado di replicare con battute intelligenti capaci di sorprendere e strappare un sorriso.

Il maggiordomo eterico, Google Home, è pronto ad entrare nelle case americane a soli 129 dollari, circa 117 euro. Insomma, non solo gli smartphone possono innovare il nostro mondo, ma anche questo piccolo dispositivo si appresta a rivoluzionare la vita domestica futura degli americani.

 

CONDIVIDI con: