6 Agosto 2019

Estate 2019: gli italiani preferiscono il mare

Ecco le mete più gettonate fra gli italiani nel 2019

Un italiano su tre per le vacanze 2019, ha destinato un budget superiore rispetto allo scorso anno e ne ha aumentato la durata, ma per andare dove? La risposta è semplice: mare!

I risultati arrivano direttamente dal Summer Vacation Destinations Report 2019 di TripAdvisor, che ha sottoposto vari sondaggi ai propri utenti e ha ricavato i trend dell’estate 2019.

Non solo abitudini vacanziere ma anche la Top 10 delle destinazioni nazionali e internazionali preferite dagli Italiani. I primi risultati mostrano come il viaggiatore tipo nostrano sceglie di non spostarsi dall’Italia soprattutto per il mare. Nove mete su dieci sono infatti località marine con una sola eccezione, rappresentata da una famosissima città d’arte.

Per quanto riguarda la Top 10 delle destinazioni nazionali, L’Isola d’Elba risulta essere la meta più gettonata in assoluto per il secondo anno di fila, seguita da Rimini e Riccione. Al quarto posto troviamo Vieste seguita dall’Isola d’Ischia, al sesto posto Villasimius e al settimo Ricadi. Roma si classifica come unica meta non balneare in ottava posizione, seguita poi da San Vito Lo Capo e Ugento.

Anche all’estero si punta al mare con Spagna e Grecia. Creta si aggiudica la prima posizione, Maiorca la seconda, Santorini conquista il terzo posto e Ibiza il quarto. In quinta posizione troviamo Rodi, seguita da Minorca. Spostandoci dal mare, nella top 10 oltre i confini nazionali ci sono anche metropoli come Londra, che si posiziona al settimo posto, seguita da New York all’ottavo. Al nono posto la new entry Sharm El Sheikh seguita da Parigi, che chiude in decima posizione.

Anche la responsabilità ambientale raggiunge maggior interesse e quest’anno non va in vacanza! Un Italiano su 4 ha infatti dichiarato che durante le sue vacanze presterà maggiore attenzione al proprio impatto ambientale riciclando correttamente e non abbandonando i rifiuti, con un occhio in più anche ai trasporti e preferendo, dove possibile, un hotel eco-friendly.

CONDIVIDI con: