30 Aprile 2020

Emoji Jacket, la giacca salva-ciclisti

Per ridurre gli incidenti che coinvolgono ciclisti, Ford ha ideato un nuovo indumento

I dati della Commissione Europea (in particolare, del Traffic Safety Basic Facts) parlano chiaro: ogni anno, sulle strade europee perdono la vita oltre 2.000 ciclisti. Le cause di tale numero sono svariate e molteplici, ma c’è chi ha messo a punto una possibile soluzione. E non si tratta di una famosa casa costruttrice di bici o di una startup dedicata alle due ruote. Il possibile freno a questo tipo di tragedie stradali arriva da Ford.

Per favorire una maggiore empatia tra ciclisti e automobilisti, la divisione europea del brand già promuove la campagna “Condividi la strada”. Ma ora, con l’inedita Emoji Jacket, Ford mira a aumentare il proprio sforzo in tal senso. Anche se, per ora, l’indumento è ancora un concept in attesa di essere prodotto su larga scala e commercializzato.

L’Emoji Jacket presenta infatti uno schienale con LED, che si illuminano a comando per segnalare le intenzioni del ciclista sulla strada. L’apparecchio si basa su un telecomando montato sul manubrio della bici, in grado di inviare i segnali scelti direttamente alla giacca. Ecco che, tramite emoji e icone facilmente interpretabili, sullo schienale si possono comunicare forature, necessità di fermarsi a lato della carreggiata o presenza di pericoli.

Un grande pregio di Emoji Jacket è, come accennato, la possibilità di segnalare agli automobilisti la decisione di svoltare: in questo modo, i ciclisti non devono pericolosamente staccare una mano dal manubrio a ogni cambio di direzione. E lo smile, allora, a cosa serve? Semplicemente a farsi vedere e comunicare che il proprio viaggio sui pedali sta andando al meglio.

E tu che ne pensi? Vuoi avere altre notizie sul mondo delle bici? Allora segui la nostra pagina vivi_bici su Instagram. E non scordarti di pubblicare le tue foto con l’hashtag #ViviBici.

CONDIVIDI con: