4 Agosto 2020

Dove andranno in vacanza gli italiani

In molti hanno già le valigie pronte, anche fino all’autunno inoltrato.

Per parecchie persone l’estate 2020 si tradurrà in un’opportunità per visitare le bellezze italiche, durante questo periodo di crisi e incertezza economica. Anche il governo si è mosso in tal senso, proponendo un bonus vacanze ai cittadini.

I dati dell’Osservatorio Enit – Agenzia Nazionale del Turismo dicono che un italiano su due (il 47,5%) farà le ferie. Di questi, l’83% sceglierà una meta entro i confini del Bel Paese, mentre solo il 7% si spingerà all’estero e il 3% farà invece un mix. Tra le grandi novità c’è il fatto che si viaggerà fino a ottobre, con il 26% dei vacanzieri che riserverà giorni anche alla bassa stagione.

Resta poi l’altra metà degli italiani che non ha le stesse certezze: il 27,5% non potrà dedicarsi un momento di relax e il 25%, allo stato attuale, non sa ancora se organizzare o meno spostamenti.

Fra chi potrà permettersi le vacanze, comunque, ben l’82% degli italiani ha scelto di partire nella seconda metà di luglio e, di questi, il 79% preferisce rimanere in Italia optando per una meta vicino a casa. Passando invece alle destinazioni, quali sono le località preferite da nostri connazionali fino ad ora?

Nella graduatoria troviamo quest’anno sul podio la Calabria, con le sue meravigliose spiagge, seguita dalle Marche, con il mare, le città ricche di arte e cultura, e i piccoli e caratteristici borghi.

Al terzo posto la Sardegna, che non ha sicuramente nulla da invidiare alle infinitamente più lontane e costose Maldive. Seguono poi Puglia, Sicilia, Emilia Romagna e Campania, prediligendo nell’ambito di queste regioni destinazioni naturali non di massa e – tenendo conto della città di provenienza – optando in generale per un turismo di prossimità.

Chi abita in Veneto, che si colloca all’ottavo posto delle preferenze, rimarrà tendenzialmente in loco, così come chi vive in Lombardia, al nono posto, che preferirà in alternativa al mare i grandi laghi o le stupende montagne della sua regione. Decima invece è la Toscana.

«L’Italia – dice il Presidente Enit Giorgio Palmucci – trasmette sicurezza e vitalità. Fervono i preparativi per un’estate inedita che parte con una prospettiva proiettata in avanti, ma che ce la farà in corso d’opera con un’estensione del periodo di vacanza».

Concludendo, si può dunque dedurre che il desiderio degli italiani, per questi mesi estivi, sia di passare le vacanze in tutta tranquillità, evitando spiagge e luoghi troppo affollati.

CONDIVIDI con: