14 Gennaio 2020

Cosmetici: sempre meglio informarsi prima di usarli

La scelta di un prodotto per la cosmesi va valutata con attenzione.

I cosmetici non sono solo “strumenti di bellezza” come creme antirughe o rossetti, ma anche saponette, bagnoschiuma e dentifrici, prodotti che fanno oramai parte della nostra quotidianità e ci aiutano nel mantenimento di una corretta igiene personale.

È bene sapere che tutti i prodotti cosmetici sono regolamentati da una specifica legislazione europea (Regolamento (CE) n. 1223/2009) che, entrata in vigore in Italia nel luglio del 2013, ha tra i suoi scopi principali quello di garantire la tutela della salute e l’informazione dei consumatori. Prevede, inoltre, che venga effettuata la valutazione della sicurezza dei prodotti, quando siano applicati nelle normali condizioni d'uso, imponendo un totale divieto degli esperimenti sugli animali per dimostrarla.

Nella legislazione sono anche indicate le norme che riguardano la composizione dei prodotti cosmetici, con l’inserimento di elenchi di sostanze coloranti, conservanti e filtri solari non permessi o che, se ammessi, non possono superare una certa quantità.

Tra le sostanze non ammesse come ingredienti di prodotti cosmetici, sono incluse quelle che abbiano dimostrato di avere effetti cancerogeni, mutageni e tossici per la riproduzione.

Infine, per un corretto utilizzo dei cosmetici, ti consigliamo di:

1. Consultare attentamente l’etichetta – Leggi sempre e segui con attenzione le modalità d’uso, la zona e i tempi di applicazione delcosmetico riportati sulla confezione di imballaggio. Se avverti prurito, bruciore o altri sintomi dopo l’utilizzo di un prodotto, sospendine subito l’uso. Se i sintomi persistono, consulta un medico, un farmacista o eventualmente uno specialista

2. Evitare la contaminazione dei cosmetici – Lavati le mani prima di applicare il trucco e non condividerlo con altre persone. È meglio inoltre non aggiungere acqua o saliva per diluire il prodotto

3. Non usare cosmetici scaduti – L’indicazione della data di scadenza è obbligatoria per i prodotti cosmetici che abbiano una durata minima superiore ai trenta mesi. Su alcune tipologie di prodotti, invece, è indicato il periodo post-apertura (in inglese, Period after-Opening, PaO), ovvero il periodo di tempo in cui il prodotto, una volta aperto, è sicuro e può essere utilizzato senza avere effetti indesiderati. In ogni caso, non usare un cosmetico che abbia cambiato odore, colore o consistenza

4. Chiedere al farmacista o al medico quali prodotti sia meglio evitare per bambini e donne incinte – Alcuni ingredienti, infatti, sono riconosciuti come potenziali interferenti endocrini (sostanze in grado di alterare il nostro sistema ormonale)

5. Non acquistare cosmetici attraverso canali non regolarmente autorizzati alla vendita.

 

Fonte: issalute.it

CONDIVIDI con: