16 Marzo 2018

Consegnare in bici? Fa bene anche all’ambiente

Consegnare i pasti in bicicletta fa risparmiare 6.400 tonnellate di Co2 in un solo anno

Si sa, andare in bici  fa bene: permette di rilassarci e liberare la mente, ma anche di dimagrire e tonificare i muscoli di gambe e gluteiMa non è tutto.

Scegliere la bici al posto dell’auto apporterebbe grossi benefici all’ambiente e all’aria che respiriamo. Lo sanno bene i rider di Deliveroo, azienda inglese digitale che offre servizi di food delivery di qualità: infatti sono oltre 6.400 le tonnellate di CO2 non emesse in atmosfera in un solo anno nei 12 Paesi dove è attivo il servizio di consegna cibo a domicilio in bici.

La stima di questi dati è fornita dalla stessa piattaforma di food delivery, che dichiara di consegnare cibo soprattutto grazie ai rider in bicicletta. In Italia sono l'80% del totale.

Nel 2017, infatti, grazie al loro contributo, la CO2 risparmiata nel mondo, può essere paragonata al peso di 346 elefanti o a quello di 11 Boeing 747: un numero talmente grande che per essere assorbito sarebbero stati necessari oltre 300 mila alberi o 13 mila ettari di foresta.

La nostra realtà – afferma Matteo Sarzana, General Manager di Deliveroo Italia – è orgogliosa di contribuire alla salvaguardia e alla tutela ambientale. Gli straordinari risultati emersi da questa ricerca sono davvero incoraggianti e ci invogliano a proseguire su questa strada. Per questo motivo Deliveroo continuerà a promuovere l’uso della bicicletta nelle città dove opera, concorrendo a mantenere l’aria che respiriamo più pulita e diventando per i nostri clienti garanzia di sostenibilità oltre che di qualità“.

Si tratta di risultati importanti, per un paese come il nostro, che mettono in evidenza l’impegno delle aziende verso scelte sempre più sostenibili e green.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle novità del mondo “bike”, segui la nostra pagina vivi_bici e, condividi con noi le tue esperienze sui pedali sulla pagina Instagram con l’hashtag #Vivibici!

CONDIVIDI con: