5 Febbraio 2021

App per arredare casa: tra interior design e realtà aumentata

Arredare casa? Ci sono alcune app che possono aiutarti

Che sia per rinnovare un ambiente già arredato o ammobiliarne uno ancora vuoto, le applicazioni a realtà aumentata sono il futuro dell’art decor

Riviste di arredamento, ricerche online, consigli di amici e parenti: per ammobiliare e decorare la propria abitazione, ottenendo così risultati soddisfacenti, servono le giuste competenze. Fortunatamente, grazie alle app per arredare casa in 3d gratis progetti e planimetrie smettono di spaventare i non addetti ai lavori e permettono anche ai meno esperti di avvicinarsi con divertimento al mondo dell’interior design.

Cosa sono le app per arredare casa in 3d

Le app per arredare casa in 3d gratis sono sempre più utilizzate, non solo da architetti e designer, ma anche dalle persone non del mestiere. La tecnologia entra nelle nostre abitazioni non solo quando intendiamo informarci su come rendere la casa smart, ma anche quando dobbiamo ripensare all’home decor. La realtà aumentata ci semplifica la vita, permettendoci di risparmiare tempo prezioso e di non sprecare denaro nell’acquisto di mobili che mal si adattano alla nostra abitazione.

Come? Grazie alla scansione operata da dispositivi elettronici di ambienti reali, modificabili poi a proprio piacimento. Su smartphone, tablet o computer, la realtà fisica viene integrata da oggetti digitali. In tal modo è possibile inserire e posizionare correttamente dentro una stanza una poltrona o un mobile presente nel catalogo di questo o quel marchio.

Insomma, basta un clic per trasferire dal negozio a casa propria un pezzo d’arredamento e farsi un’idea di come si inserirà nell’ambiente circostante. Mondo vero e immaginato si fondono per dar vita a una dimensione parallela con una visualizzazione virtuale e un’anteprima estremamente verosimile.

App gratuite per progettare l’arredamento di casa

Quando si deve ristrutturare un’abitazione (o progettarla da zero) bisogna pensare proprio a tutto: illuminazione, pavimenti e rivestimenti, colore delle pareti, punti luce naturali e artificiali, materiali. Per semplificare un processo così articolato esistono comode app per arredare casa gratis.

  • Una delle migliori app per arredamento di interni gratis è senza dubbio Houzz, un’inesauribile fonte di ispirazione con milioni di fotografie che possono essere filtrate per tipo di stanza. Oltre a scegliere tra cucina e camera da letto, bagno o living, è possibile impostare lo stile preferito per una ricerca più in linea con i propri gusti. Si possono addirittura contattare professionisti del settore per consulenze edili o di falegnameria, architettoniche o di interior design.
  • Se invece devi disegnare in 3d le singole stanze di casa esistono varie soluzioni: con MagicPlan puoi creare piantine, aggiungere infissi e misurare soffitti, con Planner 5d realizzare le planimetrie in cui inserire gli elementi di arredo è facilissimo, mentre con HomeStyler potrai fotografare le stanze, realizzando progetti 3d in cui inserire mobili dei brand più noti. Due conosciutissime app gratuite per arredare casa che funzionano in modo piuttosto simile sono Roomle 3d e Home Design 3d.
  • I professionisti scelgono invece Morpholio Trace e Google SketchUp, un software ideato direttamente dal colosso di Mountain View grazie al quale è possibile sia progettare che ammobiliare il proprio appartamento senza particolari difficoltà.

Le migliori app di arredamento

Può invece succedere di dover semplicemente apportare delle modifiche a stanze già ammobiliate, per rinnovarle o arricchirle con nuovi elementi di arredo.

  • Due fantastiche app per arredare casa pensate per facilitare la scelta dei colori delle pareti delle diverse stanze sono Adobe Capture CC e myPantone, perfette per provare sui muri nuove combinazioni cromatiche.
  • Ma in fatto di arredo casa: qual è il tuo stile? Lo si può capire anche giocando. Design home, ad esempio, è una applicazione che permette, giocando, di diventare un esperto arredatore di interni e allo stesso tempo di trovare numerosi elementi firmati da brand conosciuti.
  • Chi vuole invece assicurarsi che misure e stile dei mobili ben si integrino con l’arredamento già presente può servirsi di diverse altre app per arredare casa. Per fare sul serio si può usare Ikea Place, l’applicazione del noto marchio svedese che fa entrare i mobili dal design nordico direttamente in casa tua per valutarne resa e misura.
  • Anche Westwing è perfetta per selezionare i prodotti della collezione della fondatrice Delia Lachance. Chi preferisce un vasto assortimento di pezzi vintage, siano essi antichi o contemporanei, deve invece puntare su Chairish, che unisce i pezzi d’arredamento dei migliori marchi di design, di rivenditori, gallerie e artigiani.

 

Insomma, le app per arredare casa sono tantissime, sempre più performanti. E usando i tool a realtà aumentata che offre il mercato, trasformare la propria abitazione diventa un passatempo divertente, alla portata di tutti.

 

CONDIVIDI con: