14 Gennaio 2021

Stretching e risveglio muscolare: scopri come iniziare al meglio la giornata

Ecco 4 semplici esercizi per prendersi cura di sè

Al mattino è bene risvegliare mente e muscolatura per iniziare la giornata all’insegna del benessere e della cura di sé. Ecco alcuni consigli per esercizi semplici e veloci.  

 

Prima ancora di fare colazione, al mattino, è bene pensare a risvegliare correttamente la muscolatura, ritrovando l’equilibrio sia del corpo che ella mente. Per il risveglio muscolare, le attività consigliate e in grado di stimolare il benessere psico-fisico utile ad affrontare la giornata sono lo stretchingla meditazione e lo yoga.  

Risveglio muscolare e stretching, di cosa si tratta? 

Lo stretching è giunto in Italia dagli Stati Uniti, portato alla ribalta in seguito alla notorietà raggiunta della ginnastica aerobica come fonte di benessere e ricerca di equilibrio psico-fisico. A introdurre lo stretching al mondo occidentale è stato il libro “Stretching: esercizi moderni per una perfetta forma fisica e per la pratica di tutti gli sport” di Bob Anderson pubblicato nel 1975. Questa pratica, però, arriva dal lontano oriente e dai precetti della cultura olistica, che collega mente e corpo in una relazione reciproca di benessere e, talvolta, malessere. 

 

Ma cos’è, nella pratica, lo stretching? Si tratta di un particolare tipo di ginnastica in grado di migliorare l’elasticità delle articolazioni e allungare i muscoli, basta svolgere questa attività quotidianamente per pochi minuti per notare i risultati. 

 

Stretching al risveglio: i benefici 

Lo stretching, quindi, allunga i muscoli e dona elasticità alle articolazioni ma è anche in grado di portare buon umore e scacciare quella nostalgia tipica di certe mattine uggiose d’inverno in cui si vorrebbe rimanere sotto le coperte fino a tardi. Pare inoltre che lo stretching, risveglio muscolare per eccellenza, riduca lo stress con benefici che si protraggono durante tutto il corso della giornata. Non solo, praticare stretching al risveglio aiuta anche ad accelerare il metabolismo e a raggiungere una maggiore consapevolezza del proprio respiro. 

Unito a mezz’ora di attività fisica quotidiana, lo stretching migliora anche la condizione fisica e rende il tono dei muscoli più definito. 

Esercizi per lo stretching al risveglio la mattina 

Iniziare la giornata con il piede giusto non è poi così difficile, basta soltanto essere a conoscenza dei giusti esercizi in grado di favorire il benessere e il buonumore.  

Ecco 4 semplici ed efficaci esercizi per lo stretching al mattino: 

 

  • Flessione delle anche (Hip Flexors)La posizione prevede i piedi bene appoggiati al terreno e, inchinandosi verso il basso, lbraccia appoggiate a loro volta per terra. Mentre una gamba rimarrà ben tesa e appoggiatal’altra gamba andrà in allungamento all’indietro. Questa posizione garantisce l’estensione della colonna vertebrale e aumenta la mobilità delle anche allungando, inoltre, i muscoli addominali. 
  • Allungamento adduttori e muscoli ischio-cruraliL’esercizio andrà svolto in piedi e, in seguito a uno stato di rilassamento, un ginocchio andrà leggermente flesso. Così facendo, la gamba di questo ginocchio andrà portata indietro, di modo tale da portare il tallone il più vicino possibile al gluteo. L’altra gamba dovrà, invece, rimanere tesa. 
  • Allungamento polpacci, glutei, parte bassa della schiena e muscoli ischio-crurali. Anche questo esercizio andrà svolto in piedi e, avvicinando i piedi luno all’altro, il busto e le braccia dovranno scendere leggermente in avanti. Con le gambe tese, l’intento è quello di toccare la punta dei piedi con le dite delle mani. Qualora non vi si riuscisse, basterà mantenere le gambe ben tese e scendere in allungamento il più possibile. 
  • Allungamento della parte inferiore e superiore della schiena e rinforzo core addominale. Esercizio da svolgere in posizione eretta. Inspirando, le braccia andranno aperte e portate in alto sopra alla testa. Spingendo i palmi delle mani verso il soffitto, tutto il corpo si allungherà conseguentemente. Bisognerà però prestare attenzione a non sollevare le spalle e, così facendo, il busto andrà inclinato prima a sinistra e poi, una volta ritornati al centro, verso destra. Ritornando poi al centro, la schiena dovrà essere incurvata all’insù.  

Per scoprire tanti altri esercizi utili per iniziare la mattina nel modo migliore è possibile consultare le numerose app fitness disponibili negli store. Grazie alle nostre offerte giga, inoltre, potrai restare connesso e mantenerti in forma anche da casa.  

CONDIVIDI con: