25 Maggio 2021

Come risparmiare in casa sul costo delle bollette?

Tutti i consigli per risparmiare sul costo delle bollette in casa

La ricezione di una bolletta non è mai cosa gradita, ma tranquillo ci sono dei consigli utili per risparmiare in casa, bastano solo piccoli accorgimenti.

Inevitabilmente, durante l’ultimo anno avrai trascorso più tempo a casa e questo avrà sicuramente influito sul costo delle bollette. Non sei il solo, più o meno tutti probabilmente hanno riscontrato un aumento dei costi su elettricità, acqua e gas: la triade delle bollette più temute. Quel che forse non sai è che ci sono moltissimi metodi e consigli per risparmiare in casa, ti basterà avere un po’ di accortezza nei gesti quotidiani. Ecco, quindi, qualche soluzione per risparmiare

Come risparmiare l’energia elettrica in casa

La prima cosa che ti viene in mente quando si parla di risparmio in casa è sicuramente l’elettricità. Quante volte pensi di sprecare corrente che effettivamente non utilizzi? Una prima accortezza è quella di sostituire le lampadine normali con quelle a LED. Quanto si risparmia con le lampadine a LED? La differenza è sostanziale, si parla circa dell’85% di energia in meno, per una durata 20 volte superiore rispetto alle lampadine a incandescenza. Per scegliere le lampadine a LED ti basterà rivolgerti ad un rivenditore che saprà consigliarti quelle più adatte alle tue esigenze.

Ma ancora: tra i consumi maggiori dell’elettricità ci sono sicuramente gli elettrodomestici. Uno di quelli che consuma di più è senz’altro l’asciugatrice. È sicuramente molto comoda d’inverno, ma con l’arrivo della stagione calda stendi i panni all’aria. Con un piccolo gesto potrai risparmiare energia e l’ambiente ringrazierà. In generale, scegli elettrodomestici di classe A, il risparmio a fine anno è notevole.

Per chi ha la possibilità, un altro consiglio è quello di installare dei pannelli fotovoltaici: aiuteranno anche a ridurre le emissioni di anidride carbonica e la bolletta della corrente sarà dimezzata.

Nella lista dei consigli più semplici, invece, ci sono i piccoli gesti quotidiani:

  • spegni sempre le luci nelle stanze vuote;
  • chiudi bene il frigorifero;
  • evita di lasciare i dispositivi elettronici in stand-by;
  • utilizzare i programmi ecologici della lavatrice o della lavastoviglie.

 

Come risparmiare acqua in casa

Tra i costi più temuti c’è anche la bolletta dell’acqua: per quanto gradevoli, attenzione alle lunghe docce. Uno dei consigli basilari è quello di chiudere sempre l’acqua quando ci si insapona o si lavano i denti. Sembrerà un risparmio minimo, ma nella somma delle abitudini quotidiane il costo della bolletta sarà ridotto.

Ancora, piccole accortezze possono essere messe in atto in cucina: il consiglio è quello di sciacquare i cibi in grandi ciotole e non sotto l’acqua corrente. L’acqua “sporca”, invece di essere buttata, può essere riutilizzata per annaffiare le piante.

Poni molta attenzione anche ai programmi della lavatrice o della lavastoviglie, la scelta dei programmi ecologici non ti farà risparmiare solo corrente, ma anche acqua. Inoltre, proprio le lavastoviglie di ultima generazione possono essere più convenienti di un lavaggio dei piatti manuale, ti basterà solo caricarla con cognizione e farla partire solo quando è davvero piena.

In generale, ci sono molte soluzioni per avere una casa smart, le nuove tecnologie permettono davvero un risparmio notevole.

 

Come regolare la temperatura in casa per risparmiare?

Il riscaldamento d’inverno, ma anche la climatizzazione d’inverno, aumentano di molto i consumi sulla bolletta, per questo è bene regolare la temperatura in casa.

Durante la stagione invernale è bene impostare la temperatura dei termosifoni a non più di 20° e ricordarsi di spegnerli di notte. Per evitare sprechi di riscaldamento, non coprire i termosifoni con pannelli o tende e accertati di non avere spifferi in casa. Gli infissi sono fondamentali per non lasciar passare il freddo e per mantenere la casa calda.

Durante la stagione estiva, il condizionatore è l’alleato contro il caldo. Ricordati di impostarlo anche nella modalità deumidificatore, abbasserà il calore percepito. Inoltre, per evitare di tenerlo acceso tutto il giorno, tieni le serrande abbassate nelle ore più soleggiate e le finestre chiuse nei momenti più caldi della giornata.

 

Risparmiare in casa è fondamentale, non solo per il portafoglio, anche l’ambiente ti ringrazierà!

CONDIVIDI con: