28 Novembre 2019

9 consigli per prevenire furti in casa

Ecco un piccolo vademecum su come proteggere la tua abitazione.

Tra poco è Natale, e dunque è tempo di vacanze invernali. Se stai per partire lasciando il tuo appartamento incustodito, ecco gli accorgimenti più adatti per evitare i furti e difenderti dai ladri, dando per scontato che purtroppo non esiste una protezione sicura al 100%

1. Installa un sistema di videosorveglianza: sul mercato è ormai possibile trovare alcuni dispositivi poco costosi, simili ad esempio a webcam, con cui sorvegliare da remoto quello che sta accadendo sul tuo pianerottolo o fra le mura domestiche. È, tra l’altro, un ottimo deterrente.

2. Effettua una verifica generale del tuo antifurto elettronico, nel caso tu ne abbia uno, in modo da controllare che tutto sia perfettamente funzionante.

3. Lascia qualche luce accesa in salotto, se pensi di star fuori solo per pochi giorni: puoi provare, ad esempio, a utilizzare un dispositivo dotato di timer, programmabile per l’accensione e lo spegnimento durante gli orari da te stabiliti. Spenderai un po’ di più di bolletta elettrica, ma ci guadagnerai in sicurezza.

4. Non condividere sui social network ogni momento della tua vacanza, inclusa la data di partenza: molti ladri usano questi strumenti per studiare al meglio l’obiettivo dei propri furti. Assicurati sempre che anche i tuoi figli non divulghino tali informazioni attraverso Facebook o Twitter.

5. Evita di inserire il cognome sul citofono all’esterno dell’abitazione: i malintenzionati, suonando ripetutamente, potrebbero scoprire che in casa tua non c’è nessuno e scegliere di conseguenza il tuo appartamento per rubare indisturbati.

6. Non nascondere oggetti di valore o denaro in luoghi prevedibili, come armadi, cassetti, retro dei quadri o sotto i tappeti: generalmente sono i primi posti in cui i professionisti dello scasso vanno a rovistare. Meglio semmai noleggiare una cassetta di sicurezza presso la tua banca.

7. Occhio alla cassetta delle lettere: chiedi ai vicini o al portiere di ritirare la posta per te, se invece rimani a lungo lontano da casa. Niente come molta corrispondenza accumulata stimola l’attenzione dei topi d’appartamento.

8. Cerca di intrattenere buoni rapporti con i tuoi vicini: è meglio sensibilizzare chi abita accanto a te affinché ci sia reciproca attenzione a rumori sospetti sul pianerottolo o nell’appartamento, in modo da poter chiamare tempestivamente il 112 o il 113.

9. Lascia eventualmente le chiavi di casa a una persona di fiducia la quale, oltre a controllare che tutto sia in ordine, effettui visite regolari all’interno dell’abitazione, dando così l’idea che tu non sia via.

Detto questo, con un po' di anticipo auguriamo buone vacanze di Natale a tutti!

 

Fonte: consumatori.e-coop.it

CONDIVIDI con: