4 Settembre 2019

Smartphone: ecco come sceglierlo

4 fattori da considerare per l’acquisto del tuo nuovo telefonino.

Sono ormai tantissimi i modelli di smartphone presenti sul mercato e la scelta può diventare davvero difficile. Per poter selezionare il dispositivo mobile più adatto alle tue esigenze, è necessario conoscere le diverse funzionalità che contraddistinguono quelli in commercio.

Quali sono, quindi, le caratteristiche principali da tenere presente nella scelta di un nuovo telefonino? Scopriamole insieme.

1. Sistema operativo – Android o iOS? Quale dei due sistemi operativi mobile è il migliore? Difficile dirlo. Si tratta di una scelta personale. In breve, possiamo dire che gli iPhone sono in genere più costosi ma vantano un grado di sicurezza maggiore, visto che gli hacker non sono mai riusciti a sviluppare malware in grado di attaccare i dispositivi Apple. D’altro canto, fare backup periodici con iPhone può essere più difficoltoso se non hai praticità con iTunes, mentre Android ti permette di gestire il dispositivo come un semplice supporto di archiviazione esterno.

2. Durata batteria  Diciamo subito che grandi differenze tra gli smartphone non ce ne sono. A meno che non si opti per un battery phone (ce ne sono alcuni modelli sul mercato) che garantisce almeno due giorni di autonomia. La maggior parte dei dispositivi ha una batteria tra i 2800-3500mAh. Il nostro suggerimento è di acquistare uno smartphone con una batteria con questa potenza.

3. Ampiezza schermo – I display stanno diventando sempre più grandi. Tuttavia, le dimensioni dello schermo non sono una delle caratteristiche principali da tenere in considerazione quando si acquista un telefonino (a meno che non si abbiano delle particolari esigenze). E nemmeno la risoluzione: tra un display FullHD e uno con risoluzione QuadHD, la differenza è minima. I veri fattori da valutare, semmai, sono: luminosità, qualità dei colori e angoli di visuale.

4. Qualità foto – Se sei alla ricerca di uno smartphone che scatti delle belle foto, non devi farti abbindolare dal numero di megapixel del sensore fotografico. Sono altre le caratteristiche di cui tener conto. Ad esempio l'apertura focale, che determina la luce catturata dal sensore. In questo caso, più basso è il numero (negli smartphone varia tra 1.5 e 2.0) meglio è. Inoltre, è molto importante che ci sia la stabilizzazione ottica dell’immagine.

Infine, un consiglio: non pensare che più spendi e meglio trovi. Acquistare uno smartphone top di gamma a 800-900 euro non è sempre la scelta ottimale. Dipende dall'uso che ne vuoi fare. Se ti serve solo per lavoro è una spesa che con il tempo potrai ammortizzare, ma se lo usi principalmente per messaggiare, scattare foto e registrare video, l’opzione migliore è acquistare un dispositivo con un prezzo inferiore.

CONDIVIDI con: