20 Novembre 2018

3 consigli per le escursioni all’aperto con i bambini

Sport outdoor? Non perdere i nostri consigli per fare trekking con tutta la famiglia

Apprezzare la bellezza della natura, conoscerla e rispettarla. Abituarsi a vivere all'aria aperta. Conoscere i vantaggi degli sport outdoor... sono valori importanti a cui bisogna essere educati fin da piccoli. Eppure spesso i bambini vivono le gite nella natura come un’imposizione e non vogliono saperne di seguire i genitori.

 

Se sei un’amante della natura e vuoi fare un’escursione con la tua famiglia; se vuoi organizzare una gita all’aperto con bambini che ancora non camminano; se vuoi sapere quali sono le escursioni più adatte ai piccoli, qui puoi trovare un po' di consigli:

 

1. Portali fin da piccoli con te

 

Il primo e fondamentale consiglio per abituare i bambini a viaggiare e a stare all'aria aperta è semplicissimo: portali sempre con te. Per i bambini fino ai 3 anni ti consigliamo di utilizzare specifici zaini porta bambini: devono avere spallacci regolabili, cintura in vita, tasche porta oggetti, tendina che li ripara dal sole e, dettaglio non trascurabile, devono essere realizzati con materiali morbidi e di ottima qualità. Dai 4 anni in su, invece, i bambini iniziano a camminare per qualche tratto da soli, alla velocità di massimo un paio di chilometri all’ora. Sarà quindi importante scegliere il percorso adatto alle loro capacità, di solito in piano o con poco dislivello.

 

2. Motivali con la meta giusta

 

Quando i bambini hanno raggiunto l’età di 7 o 8 anni possono unirsi alle scampagnate di una decina di chilometri. Come motivarli? Sicuramente con attività coinvolgenti. Un bel pic-nic alla fine della passeggiata in mezzo alla natura può essere un premio gratificante. I tuoi bambini amano giocare con l’acqua? Portali a visitare laghi di montagna, ruscelli e cascate: lanciare sassi e far galleggiare i rami sono un ottimo incentivo per aumentare il loro entusiasmo. Meglio ancora, è fargli conoscere gli animali che vivono nel proprio habitat: se ti piace l'idea, qui potete trarre ispirazione per alcuni itinerari a piedi e in bicicletta. Si tratta di escursioni divertenti e istruttive, utili per imparare cose nuove e scoprire la fauna e la flora del territorio. Infine, se vuoi stupire i tuoi bambini puoi andare a visitare castelli, grotte, villaggi: le leggende appassionano tutti, grandi e piccini.

 

3. Scegli i vestiti più adatti

 

Indossare vestiti comodi, adatti all'ambiente e alla stagione, è fondamentale per muoversi in sicurezza. Prepara per i bambini uno zainetto con la merenda, scarpe da trekking, una borraccia per l’acqua e un binocolo adatto a loro: in questo modo si sentiranno dei piccoli grandi esploratori.

Con questi suggerimenti potrai vivere la natura con la tua famiglia al 100% e godere dei suoi benefici!

CONDIVIDI con: